NM: Cessioni o Funerali?

Nel mondo del Multi Level Marketing abbiamo spesso visto molte aziende chiudere e fallire, ma in talune circostanze, prima di dichiarare il default, hanno tentato degli estremi “salvataggi in corner”.

Una delle strategie che si sono spesso verificate è la fusione con altre aziende più o meno valide: alcune fusioni erano mirate all’espansione, come successe in passato con Amway e Nutrilite oppure con Jeunesse e Monavie, ma nella maggior parte dei casi i diversi tentativi di salvataggio si sono rivelati per lo più fallimentari.

È importante comprendere come soventemente fusioni ed incorporazioni servono solo ad offrire una falsa speranza alla rete piuttosto che a creare una reale prospettiva; un momentaneo paracadute più che altro, che permette inizialmente alle società di svuotare i magazzini e mantenere in piedi il business per alcuni mesi, ma dove i distributori si trovano a dover aggiornare i prodotti in portafoglio ed acquistarne altri quanto meno per conoscerli.

Il risultato? L’azienda otterrà un momentaneo aumento di fatturato, che permetterà di alleggerire i magazzini e di monetizzare le scorte, a discapito dei distributori stessi che saranno costretti a metter mano al proprio portafogli.

In alcuni casi l’improvviso aumento di fatturato ha permesso di vendere la “baracca” prima di un crollo definitivo ad un soggetto esterno, un’altra società di multi level per esempio, spesso privo di adeguate conoscenze nel settore.

Bisogna stare attenti perchè in determinate circostanze, i leader della società uscente sono spesso abili a far credere alla propria rete che l’azienda abbia così tanto prestigio, che stia firmando una partnership con una società terza, millantando grandi capacità di marketing e di comunicazione: la realtà invece, è che se una società di MLM è davvero forte, non ha bisogno di ricorrere a certi escamotage quali fusioni o cessioni di rami aziendali, a meno che non assorba una società terza mostrando un reale potere economico e di dominio nell’industria.
 
Concludendo, se la vostra società di Network Marketing annuncia una fusione, un’incorporazione o una cessione ad un’altra azienda, prestate attenzione! Potrebbe essere un segnale della imminente chiusura definitiva.

Più che una crescita quindi, un funerale!

You may also like...

8 Responses

  1. Marco Licata ha detto:

    E’ tutto un bordello di truffe!!
    Grande Ale 🙂

  2. Gatto ha detto:

    Faro’ lo screenshot di questo articolo come del resto dei post fuffa che scrivete..
    Voglio vedere se lasciate questo commento e se avrete coraggio di sparlare a vanvera cosi’ tra qualche mese.
    Peraltro, ma che risultati avete mai avuto nella vita per poter avere autorevolezza in quello che dite??
    Mah…

    • wp_10265095 ha detto:

      Ciao “gatto”, certo che lasceremo questo post pubblico! Come tutti gli altri che abbiamo scritto! Anche se ti nascondi dietro un nome fake, dalla tua risposta è abbastanza palese che trattasi di una persona mentalmente manipolata che fa copia e incolla di frasi trite e ritrite che gli vengono inculcate da meri arrivisti. I nostri risultati? Abbiamo partecipato in prima linea ad indagini assieme ad enti quali AGCM, CONSOB e NAS e collaborato alla realizzazione di alcuni servizi in TV di Striscia e delle Iene, oltre che cooperare assieme ad associazioni di consumatori quali Adiconsum e Federcotribuenti 🙂
      Fai pure screenshot dell’articolo, noi faremo altrettanto del tuo commento dove ci definisci “fuffa”.
      PS: il nostro staff tecnico ha appena tracciato il tuo indirizzo IP.
      Buona fortuna 🙂

    • luis ha detto:

      Gatto. A me questo articolo sembra redatto da persone che ne masticano di network! Non è che tutti gli shape ti hanno dato alla testa?

  3. Giancarlo ha detto:

    Gatto: hai ragione!
    Ho ottenuto poco nella mia vita, rispetto al mio vicino di casa.
    Lui ha rapinato un blindato con 5 milioni di euro; lui però sconta la condanna in carcere, io sono incensurato!
    Tu su quale sponda preferisci stare? Tra gli incensurati o con i truffatori!

  4. giovanna ha detto:

    Chi scrive che questo blog è una fuffa è in malafede. Nessuno sponsor ma solo un servizio utilissimo per il web alla faccia di chi cerca di arricchirsi sulle spalle degli altri

  5. michele ha detto:

    CONFERMO.
    Una società di network marketing forte non fa fusioni con altre. Lo fanno solo se devono salvare il fatturato perché sono alla frutta.
    BELLISSIMO ARTICOLO!!!

  6. nando ha detto:

    Condivido in pieno!!!
    Magari siccome il bilancio sella società di network sta crollando e sta per arrivare una multa da 900 milioni cercano la fuga!
    Articolo bombaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *