NETWORK MARKETING: CHI SCEGLIERE?

Ci sono tantissime aziende che si affacciano sul mercato attraverso il Network Marketing e tutte con prodotti o servizi differenti: integratori alimentari, sostituti del pasto, prodotti per l’igiene del corpo, cosmetica, prodotti tecnologici, energie rinnovabili, campagne pubblicitarie, viaggi, abbigliamento ecc…

MA QUALE SCEGLIERE???

Il mondo del multi level marketing si sta allargando sempre più, ma prima di lanciarsi in una delle tante attività proposte, è importante prima comprendere alcuni aspetti generali della società che vi è stata proposta, o di cui vi siete interessati.

Questi sono gli aspetti fondamentali che dovete valutare, ma prima di tutto, conoscere:

  • IL PAYOUT
  • LE LINEE COMPENSI
  • LE QUALIFICHE
  • I PRODOTTI


IL PAY OUT

Il Pay Out all’interno del multi level marketing è il rapporto tra l’utile netto aziendale e l’utile distribuito alla rete; in parole povere possiamo identificarlo come “la torta” che rappresenta i pagamenti.

Questo è un concetto ed un dato fondamentale da conoscere perchè non lo troverete mai all’interno di nessun piano compensi!

Spesso molte aziende e molte reti commerciali potranno indicarvi alcuni valori, ma se questi equivalgono al 100% o addirittura più del 100% significa che, o c’è un inghippo, o il calcolo che vi hanno mostrato  è falso, oppure vi trovate di fronte ad uno schema Ponzi!

Il Pay Out non potrà mai essere pari o superiore al 100% in quanto qualsiasi società ha dei costi da sostenere e delle imposte da versare: questo discorso vale sia per le società di prodotti sia per quelle di servizi, compreso anche il mondo digitale.

Potremmo quindi consigliarvi di diffidare o comunque prestare particolare attenzione alle società dove il Pay Out sia superiore al 75 – 80 %. 

 


LE LINEE DI COMPENSI

Le linee di compensi sono le diverse forme di pagamento, o di guadagno, che le società di multi level mettono a disposizione dei propri incaricati alle vendite.

E’ semplice comprendere che il Pay Out, “la torta”, vada suddivisa nelle varie voci, e più le fette sono piccole, più si farà fatica ad ottenere discreti guadagni; e laddove le fette di torta sono troppo piccole, maggiori saranno i paletti imposti dalle aziende per ottenerle!

E’ più facile operare con poche linee di compensazione su cui focalizzarsi che perdersi dietro a tante linee.

 


LE QUALIFICHE

La totalità dei piani compensi è composta da più qualifiche, ma prestate attenzione che ad ogni qualifica rappresenta un obbiettivo da raggiungere e di conseguenza un ostacolo da superare: tante più sono le qualifiche, tanto più è impegnativo il piano compensi.

E’ inoltre importante capire se gli obiettivi da raggiungere sono veramente alla vostra portata: provate a fare un calcolo per comprendere realmente quanto sia effettivamente raggiungibile ogni qualifica.

Non raggiungere una qualifica non è una cosa negativa, quello che è sicuramente negativo, è affrontare una qualifica senza esserne pronti.

Facciamo un esempio concreto
Se dovete sponsorizzare 3 nuovi incaricati, non affrontate la qualifica con soli 3 o 4 nomi, non affrontatela l’ultimo giorno di qualifica, non buttate dentro un parente pagandogliela perchè sicuramente non funzionerà; preparatevi al meglio per il prossimo mese!
Se la qualifica richiede un determinato fatturato, non comprate migliaia di euro di prodotti, o almeno non comprate più di quello che normalmente consumereste o siete in grado di vendere!

 


I PRODOTTI

Dare un giudizio sulla qualità o la validità dei prodotti o servizi, essendo il mercato del multi level marketing così variegato , è obiettivamente impossibile: cercheremo quindi di fornirvi alcuni parametri per scegliere il settore!

Prodotti di consumo: se sono di qualità è più facile crearsi dei clienti fidelizzati che riacquistino il prodotto; non dovrete quindi cercare nuovi clienti tutti i giorni

Prodotti durevoli: sono più adatti a chi ha una maggior propensione alla vendita; se sono durevoli la vendita è meno riproducibile, vi serviranno di conseguenza nuovi potenziali clienti.

Prodotti digitali: devono essere di ottima qualità, facilmente utilizzabili e nella lingua del cliente.

Molti prodotti hanno la necessità di essere registrati in appositi registri pubblici, alcuni pubblicamente consultabili, altri riservati agli operatori; in ogni caso tutti i prodotti devono essere accompagnati da etichette chiare e leggibili in lingua italiana con istruzioni per l’uso, la conservazione, la manutenzione ed eventuali controindicazioni o precauzioni; se manca la documentazione il prodotto non è adeguato alla vendita in Italia.

In ogni caso un consiglio che vi diamo è scegliere un prodotto che vi piace e vi è congeniale perchè vi sarà più semplice parlarne e condividerlo; l’utilizzo personale del prodotto è spesso il principale mezzo per acquisire esperienza e conoscenza di ciò che andrete a proporre.

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *