SONO STATO TRUFFATO, E ORA?

6 passi su ciò che devi fare appena ti sei accorto di essere stato truffato

1. Fai un respiro e rilassati!

Il primo passo dovrebbe essere cercare di calmarsi!
Può sembrare che tutto debba essere risolto il prima possibile, ma a volte fare un nel respiro può aiutare a metter meglio le cose in prospettiva.

2. Interrompere il contatto con il truffatore

Potresti voler inviare un’e-mail aggressiva o mandare un messaggio pesante utilizzando termini a volte volgari o usando parole improprie, ma fidati che è molto meglio spegnere il cellulare e chiudere la tua posta elettronica e pensare con metodo ai passi successivi da fare.

È meglio spendere la tua energia e il tuo tempo altrove, piuttosto che sprecarlo sul truffatore!

3. Contattare la banca o il servizio di terze parti

Se sei stato vittima di una truffa, è importante che tu entri in contatto con il servizio o l’istituto bancario che hai utilizzato nella transazione. Avranno un consulente dedicato alle frodi che sarà il meglio attrezzato per aiutarti!

4. Segnala il truffatore!

Ci sono agenzie specializzate che sono state preparate per aiutare le persone nella tua situazione. Non solo puoi aiutare a fermare i truffatori informandoli: possono anche fornirti supporto e aiuto su cosa fare e avere risorse utili da usare. 

5. Controlla la tua sicurezza online

Se ritieni di aver fornito dettagli personali o informazioni finanziarie al truffatore, cambia le tue password.

6. I prossimi passi

In base al tipo di truffa o raggiro che hai subito contatta uno degli enti specifici e denuncia di esser stato vittima.

Per l’elenco di enti ed autorità che possono fare al caso tuo clicca QUI

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *